Event

Come to see us!
Date : 27 / nov / 2019
Time : 21.30
ingresso libero

JOYCE YUILLE ITALIAN 4tet

UN TUBO JAZZ NIGHTS / MERCOLEDI’ 27 NOVEMBRE

JOYCE YUILLE ITALIAN 4tet

Iniziativa realizzata con il contributo dell’Università di Siena

 Joyce Yuille

Joyce Yuille – voce

Daniele Gorgone – pianoforte

Marco Piccirillo – contrabbasso

Pasquale Fiore – batteria

Abbiamo l’occasione, grazie ad una collaborazione con l’Università degli Studi di Siena, di ospitare la newyorchese Joyce Elaine Yuille: chi l’ha conosce sa che la classe di Joyce è una certezza, così come il dinamismo e l’espressività vocale della sua voce jazz, ma tinta di soul e blues.

Dopo numerose apparizioni sul palco del Blue Note Milano, Joyce torna con un ensamble di musicisti che nel corso degli anni hanno collaborato con numerosi artisti nel panorama musicale italiano e internazionale: Daniele Gorgone al pianoforte, Marco Piccirillo al contrabbasso, ed il virtuoso Pasquale Fiore alla batteria.

Questo quartetto dinamico e versatile incontra perfettamente l’eleganza e lo stile della cantante, in un progetto che viaggia dall’interpretazione di grandi classici come “Georgia on my mind” e “Love for sale” fino a brani tratti dal repertorio soul come “Big city”. Un repertorio composto anche dai classici del jazz riarrangiati, che mettono in risalto l’interazione tra i musicisti e la voce sofisticata ed energica di Joyce.

Joyce Yuille italian 4tet

JOYCE YUILLE, BIO:

Gospel, jazz, soul e blues sono gli sfondi di Joyce Elaine Yuille. Iniziando la sua avventura nel mondo come modello di pista, alla fine ha trovato il suo vero percorso. L’unione tra la sua anima, l’amore per la musica e il talento dato a Dio come cantante. Essere nato a New York City le ha sicuramente insegnato l’arte dell’intrattenimento. Una miscela di multietnicità che solo una città come New York può offrire, un crogiuolo che ha aiutato la sua creatività e il modo di affrontare la vita. Accettare tutti come sono e sforzarsi sempre di condividere un sogno e una visione. Estremamente influenzato da diversi stili musicali per non parlare della sua nascita e della sua ascesa nello stesso El Barrio in arte spagnola, Harlem, quartiere come il leggendario Tito “Mambo King”, Puente. Da adolescente, Joyce è entrata in una delle più prestigiose scuole superiori di New York, che è stata presentata al mondo nel film di Alan Parker “FAME”. Fu durante la sua frequentazione al Fiorello H. LaGuardia High School of The Music and the Performing Arts, dove iniziò a concentrarsi sullo studio della musica.Dopo una carriera da modella in passerella e alla fine si trasferì a Milano, si unì a due musicisti locali e formò il gruppo 3 * D. Il gruppo ha registrato una versione di “Georgy Porgy” di Toto. La traccia è stata elegantemente remixata da JP “Bluey” Maunick of Incognito e da Steve Lyon (Paul McCartney, Tears for Fears, The Cure). Con quest’ultimo remixare l’intero progetto intitolato “Deep Inside” su Sony / Tristar.

logo unisi

 

[prenotazioni: 0577 271312 / circolo@untubo.com / ingresso libero]